Sicurezza Alimentare

Con HACCP (Hazard Analysis and Critical Control Points) si intende un sistema di autocontrollo igienico/sanitario che ogni operatore del settore alimentare è tenuto a mettere in atto per poter garantire un prodotto sicuro al consumatore finale. Questo sistema di autocontrollo igienico/sanitario deve essere obbligatoriamente applicato in tutte le attività che esercitano qualsiasi fase di un processo produttivo, dalla produzione primaria di un alimento alla sua immissione sul mercato, analizzando e gestendo i potenziali punti critici.

L’HACCP interessa, quindi, qualsiasi azienda che si occupa di: manipolazione – trasformazione, confezionamento, deposito, trasporto, distribuzione e vendita – somministrazione di un alimento. Il sistema di autocontrollo è rappresentato da un manuale personalizzato, redatto in base alla specifica realtà produttiva dell’azienda, a disposizione delle Autorità competenti (quali A.S.L. o N.A.S.) nel caso di eventuali visite ispettive.

L’assenza del manuale di autocontrollo e/o la mancata applicazione dello stesso sono oggetto di sanzioni. Tutti gli adempimenti in materia di autocontrollo sono a carico del Responsabile dell’azienda, il quale è tenuto a predisporre, applicare ed aggiornare nel tempo tutta la documentazione necessaria a garanzia della sicurezza alimentare.

ATTIVITÀ DI CONSULENZA

  • Realizzazione del Documento di Autocontrollo personalizzato e visita presso la vostra sede per raccogliere informazioni utili alla stesura;
  • Formazione del personale direttamente presso la vostra sede produttiva;
  • Simulazioni di verifiche ispettive con redazione di un verbale ad esclusivo uso interno;
  • Piani di campionamento, prelievo, trasporto e consegna dei campioni e successiva interpretazione dei dati analitici ottenuti;
  • Tampone superficiale/Campione alimentare (Verifica dei parametri microbiologici quali Stafilococchi, Salmonella, ecc.);
  • Acqua (Esame dei caratteri fisici, organolettici, chimici e microbiologici per un giudizio di potabilità);
  • Assistenza completa in caso di verifica da parte degli organi competenti.